...

La Vergine di Nazareth 

A Belem, capitale del Pará, uno degli stati amazzonici brasiliani, ogni anno, durante la seconda domenica di ottobre, si svolge il “Cirio de Nazaré”, la più grande processione cattolica al mondo, in onore alla Vergine di Nazareth, la “Regina dell´Amazzonia“, con oltre 2 milioni di persone che invadono le vie del centro e i bacini fluviali su cui si affaccia la città.

La devozione iniziò quando il Caboclo (meticcio) di nome Plácido, nel fine `700 trovò, sulle rive di un ruscello nella periferia della allora piccola cittadina, una immagine della Madonna scolpita in legno e decise di portarsela a casa; il giorno successivo la statuetta era sparita, ritornando al ruscello e, dopo altri tentativi con il medesimo risultato, decise di lasciarla al Palazzo del Governo, da dove però, nonostante fosse custodita con una scorta, sparì nuovamente per riapparire nel medesimo luogo d´origine: comprendendo che era desiderio della Vergine rimanere al ruscello, la comunità cattolica di Belém costruì un Eremo nel luogo in cui fu incontrata

La processione del Cirio

Nel 1793, partendo dal palazzo del Governo sino all´Eremo, si svolse la prima processione del Cirio (dalla parola latina “cereus”, che significa candela o grande fiaccola), ma fu solamente a fine ´800 che il vescovo della Provincia decise come punto di partenza la Cattedrale di Belem, come ancora accade ai giorni nostri.

Dal 18° secolo molti fedeli si recarono in pellegrinaggio e con il tempo la devozione si estese ai ceti più nobili sino a giungere all’attenzione del Vaticano, che, nel 1905, decise l´edificazione di un luogo meglio organizzato e degno della fede popolare, più ampio e adatto nell´ospitare l´incessante crescita di fedeli partecipanti

Diversi miracoli sono attribuiti alla Vergine di Nazareth e numerosi delegati, le cui grazie sono state ottenute, accompagnano il Cirio con una rappresentazione delle loro promesse: sono oggetti in cera, barchette e case in miniatura, lettere, quaderni e libri, che vengono depositati nelle 13 auto delle “promesse” che accompagnano il pellegrinaggio, per poi venire esposti permanentemente nel Museo in Memoria, al lato della attuale Basilica.

Dal 1960 l´immagine che accompagna nella processione è una replica di quella trovata da Plácido e fu scolpita dall’italiano Giacomo Muzner, mentre l´originale, con oltre 300 anni, si trova custodita nella Basilica/Santuario “Nossa Senhora de Nazaré”.

La Basilica/Santuario

La Basilica Santuario Nossa Senhora de Nazaré è la più bella chiesa di Belém, tra le più visitate e importanti di tutta la nazione: ispirata alla Basilica di San Pietro nel Vaticano, disegnata e progettata dagli architetti italiani Gino Coppede e Giuseppe Predasso, fu posta la prima pietra nel 1909 nel luogo in cui Placido incontrò l’immagine della Madonna

Caratterizzata da uno stile neoclassico con utilizzo di una grande quantità di marmo, la chiesa ricevette tutto il materiale proveniente dall’Europa, con grande difficoltà per causa della profonda crisi economica e commerciale durante le due guerre mondiali: grazie all´aiuto finanziario dei grandi baroni del Caucciù ed esenzioni fiscali sui materiali sdoganati, venne conclusa solo dopo la seconda guerra mondiale.

Il suo simbolismo e la sua importanza sacrale esercitano una profonda influenza sull’immaginazione religiosa dell´intera popolazione amazzonica brasiliana: nel 1992, la Basilica è stata inserita tra gli edifici elencati dal Patrimonio Storico dello Stato del Pará e nel 2006 è stata elevata alla categoria di Santuario

Chiunque venga a Belém non può tralasciare la visita a questa chiesa, uno dei principali siti del patrimonio storico della città e, se si ha la fortuna di soggiornarvi durante la seconda domenica di ottobre, non si potrà non rimanere impressionati dall´enorme quantità di turisti e pellegrini provenienti da tutto il Brasile, che, con ogni tipo di imbarcazione navigando lungo la Baia di Guajará o camminando lungo le strade del centro urbano, accompagnano la processione del Cirio, percorrendo i 4 chilometri che separano la Cattedrale dalla Basilica, dove, per concludere, verrà celebrata la messa liturgica in onore alla Vergine Maria

 

 

©2018 Hermes Ecoturismo. Tutti i diritti riservati.

PERCHÈ VIAGGIARE CON HERMES

Sicurezza e tranquillità

Durante tutta la programmazione ci sarà l’accompagnamento di una guida italiana bilingue che sarà presente e disponibile 24 ore al giorno, pianificando e ottimizzando tutte le giornate dell’itinerario: al viaggiatore rimarrà il solo compito di gustarsi la vacanza nel migliore dei modi e senza alcuna preoccupazione.

Esperienza e professionalità

L’organizzatore, come pure la guida accompagnante, sono residenti in Brasile e di conseguenza tutti gli itinerari sono ben conosciuti perché testati in continuazione e tenuti costantemente aggiornati.

Consulenza specifica

Tutti i destini sono stati elaborati in base alla reale conoscenza delle aspettative dei viaggiatori: cosa visitare e quanto tempo dedicarci, quale è il miglior percorso e mezzo di locomozione per apprezzare maggiormente l’itinerario, dove vale la pena sostare per gustare i piatti locali, la stagione migliore per partire…..

Risparmio

Tutti i costi sono ridotti grazie all’assenza di intermediari nella vendita dei programmi e l’acquisto viene effettuato direttamente con l’organizzatore; inoltre tutti i servizi terrestri (trasporti, pernottamenti….) vengono attentamente scelti in base al miglior rapporto qualità\prezzo.

WHY TRAVEL WITH HERMES

Security and tranquility

Throughout the programs there will be the virtual support of a bilingual English assistent (in some cases also as an guide accompanying ) who will be available 24 hours a day, planning and optimizing all the days of the itinerary: the traveler will have only the task of enjoying the holiday in the best way and without any concern.

Experience and professionalism

The organizer, as well as the guides , are resident in Brazil and consequently all the itineraries are well known because they are continuously tested and kept constantly updated.

Specific advice

All the destinations have been elaborated on the basis of the real knowledge of travelers’ expectations: what to visit and how much time to spend, which is the best route and how to get  there for better appreciate the itinerary, where it is worth stopping to taste the local dishes, the best season to leave… ..

Savings

All costs are reduced thanks to the absence of intermediaries in the sale of the programs and the purchase is made directly with the organizer; moreover, all terrestrial services (transport, overnight stays, etc…) are carefully chosen on the basis of the best value for money;

Seraphinite AcceleratorOptimized by Seraphinite Accelerator
Turns on site high speed to be attractive for people and search engines.